luggage, travel, sunlight-1149289.jpg

Hai bisogno di comprare una nuova valigia da cabina o stai pensando di fare un regalo, ma sei indeciso su quale acquistare? Sei nel posto giusto, infatti durante la mia carriera di assistente di volo, ho avuto a che fare con molte valigie, migliaia di valige ogni giorno. Senza contare la mia valigia personale, che mi accompagnava ogni giorno a lavoro ed in giro per il mondo.

Ci sono molti blog di comparazione valigie in internet, ma la maggior parte sono dei “copia e incolla” o si basano su recensioni fatte da altri. Il mio blog è l’unico basato su esperienza vera. Fidati di chi ha toccato con mano e visto migliaia di valigie da cabina!

<Ogni valigia che fai è una storia in più da raccontare.>

Il mio consiglio più grande è: “più spendi, meno spendi”. Infatti, la valigia, è uno di quegli oggetti che devono essere di qualità superiore e duratura, essendo messi a dura prova, durante la loro vita, da diversi fattori, come ad esempio: il trascinamento su diversi tipi di suolo; gli agenti atmosferici; il peso che trasportano; l’attrito e lo sfregamento (ad esempio per infilarla e sfilarla dalle cappelliere), senza contare se dovesse finire in stiva e quindi verrà lanciata o comunque maneggiata con poca delicatezza.

Perciò, molto meglio comprare una valigia duratura, piuttosto che una economica che si rompe facilmente e che dovrai sostituire comprandone un’altra, spendendo altri soldi che avresti risparmiato comprandone direttamente una di qualità.

Per non parlare del fatto che, se si rompe nel bel mezzo del tuo viaggio, è un problema che potrebbe causare non poca irritazione.

Indice:

Migliori Modelli di Trolley e Valigie sul Mercato

Andiamo subito a vedere due tabelle comparative, delle migliori valige da cabina attualmente in vendita su Amazon. La prima tabella per le valigie rigide e la seconda per le valigie morbide.

Successivamente alla prima tabella, troverai una guida su quale tipologia scegliere. La mia guida sarà diversa da qualsiasi altra troverai in internet, infatti le altre guide ti ripropongono delle anonime recensioni, spesso fornite dalla casa produttrice, della serie: “la valigia x è fatta di questo materiale, è molto resistente, ha 4 ruote, un manico ed un lucchetto”; queste informazioni non ti serviranno a scegliere una valigia.

I materiali e la durabilità, delle valigie della stessa fascia di prezzo, non hanno molte differenze tra di loro (ovviamente la differenza c’è tra una valigia costosa ed una molto economica). Quello che ti interessa sapere è quale si adatta alle tue esigenze e perché.

Tabella Comparativa Trolley e Valigie da Cabina Rigide

ModelloAmerican Tourister Soundbox – Spinner SSamsonite Flux Spinner SRoncato Light trolley rigido cabinaEastpak Tranzshell S ValigiaHauptstadtkoffer Bagaglio a manoTravelite City
MarcaAMERICA TOURISTERSAMSONITERONCATOEASTPAKHAUPTSTADTKOFFETRAVELITE
DimensioniEspandibile a 55 x 40 x 23 cmEspandibile a 40 x 20/24 x 55 cm55 x 40 x 20 cm54 x 39 x 20 cmEspandibile a 55 x 40 x 28 cm55 x 20 x 40 cm
Peso2,6 kg2,7 Kg2,9 Kg3,5 Kg2,9 Kg3,1 Kg
Capacità41 Litri34/37 Litri41 Litri32 Litri55 Litri44 Litri
Ruote444444
MaterialePolipropilenePolipropileneABSSchiumogeno semirigidoABSABS
Valutazione Clienti4,7/54,6/54,6/54,6/54,6/54,6/5
PrezzoVAI AL PREZZOVAI IL PREZZOVAI AL PREZZOVAI AL PREZZOVAI AL PREZZOVAI AL PREZZO

HIGHLIGHTS – Riassunto Tabella:

La più leggera: American Tourister Soundbox – Spinner S
La più capiente: Hauptstadtkoffer Bagaglio a mano
La più economica: Travelite City

(Miglior rapporto qualità/litri/prezzo)
La più apprezzata: American Tourister Soundbox – Spinner S

Valigia Rigida o Morbida?

La scelta del colore e dell’aspetto estetico, ovviamente, sono fattori personali, i quali non incidono sulla qualità dei materiali e la capienza, che sono gli aspetti più importanti e che andrò a trattare qui sotto.

Materiale

La scelta del materiale della valigia dipende dal suo contenuto. Cosa trasporti di solito all’interno della valigia? Oggetti fragili? Come ad esempio un computer portatile, souvenirs delicati, bottiglie di vetro eccetera? Se trasporti solo vestiti, non hai un reale bisogno di una valigia rigida, perché le valigie di tessuto sono resistenti tanto quanto le rigide in termini di durata e resistenza ai danni.

A meno che, non stia andando ad un matrimonio o ad una riunione importante e stai trasportando un vestito elegante, in quel caso vorrai che il vestito rimanga il più stirato possibile e dovrai prendere un considerazione la protezione che offre una valigia rigida, rispetto ad una morbida.

Capienza

La capienza di entrambe le tipologie è più o meno simile, si trovano per la maggior parte nella fascia 35/40 Litri. Per quanto riguarda il peso, le due tipologie di valigie non differiscono molto, specialmente le nuove valigie in Polipropilene, che rispetto a quelle in ABS, si eguagliano al peso delle valigie in tessuto.

Prezzo

Anche il prezzo rimane più o meno nella stessa fascia, tendente ad essere più economico per le valigie morbide. Il prezzo su Amazon varia molto a seconda delle offerte; al momento in cui scrivo alcune valigie sono in offerta, mentre altre no, ma chissà nel corso del tempo le offerte ed i prezzi cambino, per cui non posso esprimermi in modo netto a riguardo.

Il mio consiglio è comunque di non badare al prezzo e pensare che si va a comprare un prodotto duraturo, che ti permetterà un viaggio senza pensieri!

Ruote

Come puoi vedere anche dalle foto, le rigide hanno 4 ruote, mentre la maggior parte delle morbide ne hanno solo due. Quali sono i pro e contro? Le 4 ruote permettono una maggiore manovrabilità, puoi tirare la valigia, spingerla al tuo lato, girarla in tutte le direzioni ed in spazi ristretti; ma in caso di lieve pendenza dovrai tenerla per non farla muovere.

Mentre con 2 ruote, hai sicuramente meno manovrabilità, ma la valigia rimane frenata autonomamente, senza il bisogno di tenerla ferma, sembra inutile ma in realtà torna utile sulle cinte mobili e sulle strade in pendenza.

Personalmente preferisco la manovrabilità delle 4 ruote e la garanzia, in caso di rottura di una o perfino due ruote, di poter ancora avere le altre a disposizione. Inoltre le ruote rotte si possono smontare e cambiare con facilità, ordinando il ricambio, mentre le valigie con le due ruote non permettono di essere riparate.

Ma soprattutto, preferisco le ruote gommate, rispetto a quelle di plastica, perché scorrono su qualsiasi terreno in modo silenzioso ed assorbendo le asperità.

Altre differenze

Altre differenze principali sono che: le rigide, con il tempo, si graffiano, ma sono più facili da pulire all’esterno, basta strofinarle con un panno umido per togliere lo sporco. Mentre, le morbide, non si graffiano ovviamente, né si strappano, è quasi impossibile strappare il tessuto di una valigia di fascia alta, ma di contro, sono più difficili da pulire, infatti il tessuto potrebbe impregnarsi e macchiarsi.

In definitiva, scegliere se comprare una rigida o una morbida, dipende innanzitutto, se ti serve un guscio resistente agli oggetti che trasporti al suo interno; in secondo luogo se preferisci un materiale più o meno facile da pulire e se, esteticamente, col passare del tempo, ti danno meno fastidio le macchie sul tessuto o le righe sulla plastica.

Proseguiamo ora con la tabella delle migliori valigie da cabina morbide.

Tabella Comparativa Trolley e Valigie da Cabina Morbide

ModelloAmerican Tourister Holiday Heat Bagaglio a Mano, Spinner SSamsonite Base Boost Upright SRoncato City break Trolley morbido cabinaEastpak Tranverz STravelpro Maxlite 5Travelite Cabin
MarcaAMERICA TOURISTERSAMSONITERONCATOEASTPAKTRAVELPROTRAVELITE
Dimensioni40 x 20 x 55 cm40 x 20 x 55 cm55 x 40 x 20/25 cm51 x 32,5 x 23 cm37 x 44 x 22 cm55 x 35 x 20 (23) cm
Peso2,6 kg2 Kg2,2 Kg2,23 Kg1,5 Kg2,1 Kg
Capacità38 Litri41 Litri42/48 Litri42 Litri26 Litri36/42 Litri
Ruote422222
Valutazione Clienti4,7/54,6/54,6/54,8/54,7/54,6/5
PrezzoVAI AL PREZZOVAI IL PREZZOVAI AL PREZZOVAI AL PREZZOVAI AL PREZZOVAI AL PREZZO

HIGHLIGHTS – Riassunto Tabella:

La più leggera: Travelpro Maxlite 5
La più capiente: Roncato City break Trolley morbido cabina

(Miglior rapporto qualità/litri/prezzo)
La più economica: In offerta: American Tourister Holiday Heat Bagaglio a Mano, Spinner S
Fuori offerta: Roncato City break Trolley morbido cabina
La più apprezzata: Eastpak Tranverz S

Quando viaggiare con una valigia da cabina e quando no

Le case produttrici di valige, consigliano di utilizzare una valigia da cabina, per viaggi della durata di due giorni, una descrizione che trovo molto generica, perché dipende da diversi fattori, come: quanti vestiti sei abituato a portare con te o il volume che occupano. Il consiglio che danno, vuole semplicemente sottolineare il fatto che, le valigie da cabina hanno poca capienza e su questo sono d’accordo.

Una valigia da cabina, si aggira intorno ai 35/40 Litri di capienza, chissà in estate, con vestiti meno voluminosi, tu riesca a riempirla di più e ad utilizzarla per viaggi più lunghi di due giorni. Ma lo scopo principale di queste valigie è di fare da complemento alla valigia principale più grande, che verrà caricata in stiva.

Altrimenti, se stai viaggiando per lavoro, sicuramente si tratta di un viaggio breve e non hai bisogno di portare molti vestiti. Quindi se pensi di affidare tutto il tuo vestiario ad una valigia da cabina, per risparmiare i soldi del caricarla in stiva, fai bene le tue valutazioni, perché potresti renderti conto che non ti basta il volume solo quando ormai la stai preparando.

Altro discorso se si viaggia in coppia e puoi condividere le valigie, mettendo un po’ di vestiti nella valigia grande e un po’ in una piccola, ma torniamo sempre al discorso principale: la valigia da cabina è un complemento alla valigia da stiva.

Alternative:

Se il tuo viaggia invece è itinerante, spostandoti ogni giorno da una parte all’altra, allora nessuna valigia fa al caso tuo. In quel caso è molto più comodo viaggiare con uno zaino in spalla.

Se invece sei una persona robusta e non ti importa il dover trasportare peso, forse le ruote dei trolley sono superflui per te e ti potrebbero interessare dei borsoni.

Di zaini e borsoni ne parlerò a breve in altri articoli. Nel frattempo si è ti è stata utile questa guida, condividila nei tuoi social preferiti o lascia un commento.

Buon viaggio ed al prossimo articolo!